News Liguria

Liguria (4)

EnalCaccia Nazionale Regione Liguria

 
 
Ammissione A.T.C. e C.A.IM 2017 per la provincia di Imperia
(30/06/2017)
 
 
 

Riceviamo dalla sede di Imperia e pubblichiamo:

Domanda di ammissione e Quote - (30/06/2017) | Visualizza

EnalCaccia Nazionale Regione Liguria





 
 
CACCIA, REGIONE LIGURIA. VARATI I REQUISITI E LE MODALITÀ PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI PER L’ESERCIZIO DELLA CACCIA DA APPOSTAMENTO FISSO NELLE PROVINCE DI GENOVA E SAVONA - (01/07/2016)

Riceviamo dalla Regione Liguria e pubblichiamo:


GENOVA. Nell’ambito del trasferimento delle competenze dalle ex Province alla regione, sono stati approvati oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura e alla Caccia Stefano Mai, i requisiti e le modalità per il rilascio e il rinnovo delle autorizzazioni per l’esercizio della caccia da appostamento fisso per le sole province di Genova e Savona, dal momento che quelle di Imperia e della Spezia non hanno autorizzato alcun appostamento fisso.

La Provincia di Savona ha delimitato, nella propria pianificazione venatoria, le zone dove è possibile autorizzare appostamenti fissi di cassia solo senza l’uso di richiami vivi e nel numero massimo di 30.

La provincia di Genova, invece, ha stabilito nel piano faunistico venatorio 300 concessioni autorizzabili per appostamenti senza richiami vivi e 130 con richiami vivi.

Il titolare dell’autorizzazione dovrà apporre sulle singole strutture le tabelle indicando il tipo di appostamento fisso (con o senza richiamo vivo) e gli estremi dell’autorizzazione.

I provvedimenti autorizzativi di nuova concessione o ancora validi potranno essere oggetto di revisione rispetto alla pianificazione faunistico venatoria vigente e rispetto alla modifica del territorio venabile.

In assenza del titolare o di un suo delegato, l’appostamento può essere occupato da un altro cacciatore che ha l’obbligo di allontanarsi al sopraggiungere di un avente titolo.

L’appostamento fisso con richiami vivi è consentito, previa autorizzazione, nel solo territorio provinciale di Genova tra la terza domenica di settembre e il 31 gennaio; la caccia da appostamento fisso senza richiami vivi è consentita nelle province di Savona e Genova tra la terza domenica di settembre e il 30 novembre.

Gli appostamenti per la caccia in forma tradizionale al colombaccio con o senza zimbelli non sono necessariamente considerati fissi.
EnalCaccia Nazionale Regione Liguria

 
 
Ammissione A.T.C. e C.A.IM 2016 per la provincia di Imperia - (01/07/2016)
 
 
 

Riceviamo dalla sede di Imperia e pubblichiamo:

Domanda di ammissione e Quote - (01/07/2016) | Visualizza

EnalCaccia-Nazionale Regione Liguria
 
 
 
 
 
 
 
 
CACCIA, REGIONE LIGURIA CHIEDE RIAPERTURA TAVOLO PER REVISIONE KEY CONCEPTS SU SPECIE DI AVIFAUNA MIGRATORIA, CON LA PARTECIPAZIONE DI RAPPRESENTANTI DELLE AA.VV. RICONOSCIUTE - (23/03/2016)
 
La Regione Liguria ha inviato richiesta formale all’assessore della Regione Puglia - capofila della Commissione Politiche Agricole presso la Conferenza permanente per i rapporti tra Stato e Regioni - per riaprire celermente un tavolo di confronto con i ministeri dell’Ambiente, delle Politiche agricole e delle Politiche Comunitarie finalizzato alla revisione e aggiornamento del documento Key Concepts, cioè delle indicazioni che ogni Stato europeo fornisce sull’inizio della migrazione prenuziale e post riproduttiva di ogni specie di avifauna.
“Abbiamo anche chiesto che al tavolo partecipino i tecnici delle associazioni venatorie riconosciute come da regolamento europeo in materia – spiega l’assessore Mai – lo scopo è di rivedere i Key Concepts intervenendo su alcune incongruenze a livello europeo che riguardano, per esempio, il prelievo del tordo bottaccio, su cui la Liguria ha vinto di recente un ricorso contro il governo. Su questa specie, nella limitrofa Francia il prelievo è consentito fino al 20 febbraio, mentre in Liguria non va oltre il 31 gennaio”.