News Toscana

Toscana (92)

Regione Toscana






Campionati d’eccellenza in terra d’Etruria, un successo confermato!!! - (26/03/2018)


Lettera al Periodico "Caccia e Natura" | Visualizza


Diana Regione Toscana
 
 
 
 
 
Articolo sul n° 4 della Rivista Diana - (17/03/2018)
 
 
Pubblichiamo volentieri l’articolo apparso sul n. 4 della Rivista DIANA riguardante la nostra socia, Signora Rossella PETRUCCI.
 
 

Articolo del giornale "Diana" | Visualizza

 
Regione Toscana






Inaugurazione area addestramento cani “Latereto” (02/01/2018)


Alle porte del Valdarno, nei pressi di Laterina, nasce l’Area Addestramento Cani da Ferma e da Cerca Enalcaccia “Latereto”.

Qui, le colline coltivate ad olivo, lasciano spazio ad un ampio pianoro dove, il nostro attivo Vice Presidente Vicario Tommaso Romualdi, individuandone le giuste caratteristiche, ha realizzato, coadiuvato dai più stretti collaboratori dei Circoli Enalcaccia di S. Giustino Valdarno, Laterina e Campogialli, un’accogliente struttura che offre a tutti i cacciatori valdarnesi e dell’ intera provincia di Arezzo, la possibilità di coltivare la propria passione venatoria e cinofila anche al di fuori della stagione di caccia, consentendo loro di addestrare ed allenare i propri ausiliari, che hanno l’opportunità di disporre di oltre dieci ettari di prati che costituiscono l’Area Addestramento Cani. Da non sottovalutare l’importante aspetto sociale che tale ambiente andrà ad assumere, costituendo un nevralgico luogo di aggregazione e di riferimento associativo per tutti i cacciatori dell’Alto Valdarno.

In un sabato di inizio estate, movimentato, per fortuna, da un lieve libeccio, sventola la nostra bandiera Enalcaccia, inseparabile dal tricolore, in occasione dell’inaugurazione della nuova area addestramento cani valdarnese. All’ingresso, un’ospitale casetta in legno, tirata al nuovo per l’ importante evento, accoglie i numerosi convenuti con un ricco rinfresco inaugurale.

Presenti al taglio del nastro, il Presidente Provinciale Iacopo Piantini, che, fresco di nomina a Vice Presidente Nazionale Enalcaccia, portava il saluto dei vertici dell’Associazione, ringraziando i tanti soci volontari che si sono prodigati con passione per realizzare l’importante impianto; il Delegato Regionale Enalcaccia Eugenio Contemori ed il Vice Presidente Provinciale Tommaso Romualdi, anima vitale della nuova struttura. In rappresentanza dell’amministrazione locale, onorava la cerimonia con la sua presenza il Sindaco di Laterina Catia Donnini che, si complimentava con Romualdi e con la dirigenza Enalcaccia aretina per quanto di importante realizza

     Iacopo Piantini
Presidente Provinciale


Enalcaccia Tivoli


Regione Toscana






3° Campionato Nazionale Cani da Seguita Cat. singolo Enalcaccia ENCI in terreno libero (22/12/2017)


Organizzato dalla Sezione Provinciale Enalcaccia di Arezzo e dalla Commissione Nazionale Tecnico Venatoria Enalcaccia, con la collaborazione della Società Italiana Prosegugio e del Gruppo Cinofilo Aretino, sotto il patrocinio dell’Unione Nazionale Enalcaccia Pesca e Tiro e dell’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, si è svolto, nei giorni 6, 7 , 8 e 9 Aprile 2017, il 3° Campionato Nazionale Enalcaccia per Cani da Seguita su Cinghiale Categoria Singolo in terreno libero, valevole anche come finale del “Trofeo Toscana d’ Eccellenza” S.I.P.S. e qualificazione alla finale di Campionato Nazionale S.I.P.S..

...

3° Campionato Nazionale Cani da Seguita | Visualizza



Enalcaccia Tivoli


Enalcaccia Tivoli
Toscana






SEZIONE PROVINCIALE DI AREZZO

Un ponte di solidarietà tra la Sezione Provinciale Enalcaccia Aretina e Norcia

Arezzo per Norcia
Nella foto: da sx Romualdi, Lombardi, Allegrini e Bianconi

Una delegazione aretina guidata dai Vicepresidenti dell’ Associazione Fabrizio Lombardi e Tommaso Romualdi, ha consegnato, sabato 13 maggio, un bonifico a sostegno dell’ Associazione ‘I Love Norcia’.

La somma di euro € 2.130,00 è stata ricevuta nella città umbra da Alberto Allegrini, Vicepresidente dell’associazione nursina e da Carlo Bianconi, storico albergatore di Norcia.

“Nel portare il saluto del nostro Presidente Provinciale Iacopo Piantini, impegnato in altra sede, siamo venuti a Norcia, non solo per consegnarvi direttamente il bonifico, ma soprattutto per portarvi la solidarietà della nostra Enalcaccia Aretina, delle Sezioni Comunali Enalcaccia di Bibbiena, Mandrioli – Corezzo - Badia Prataglia, Poppi, Castiglion Fiorentino, Cesa in Valdichiana, Palazzuolo, Monte San Savino, Pieve al Toppo, San Giustino Valdarno, Subbiano, della Scuola Aspiranti Cacciatori Enalcaccia Arezzo e degli organizzatori del Campionato Nazionale Enalcaccia “Trofeo Valdambra”, che hanno aderito con sensibilità alla nobile iniziativa - ha affermato Fabrizio Lombardi – un piccolo ma significante segno per aiutare chi è stato travolto dalla disperazione e per la ricostruzione di una città ricca di storia, di cultura e di bellezze paesaggistiche”.

“I nostri cacciatori aretini sono vicini ai loro colleghi umbri e a tutta la popolazione di Norcia – ha proseguito Tommaso Romualdi – il nostro primo obiettivo è quello di non farli sentire soli in questo difficile momento”.

“Vi siamo immensamente grati e speriamo un giorno di potervi dire grazie in modo diverso – ha risposto Alberto Allegrini; ‘I Love Norcia’ parte dalla ‘Comunità e dal Sogno’ perché senza questi due elementi non si può pensare al futuro; il progetto intende sostenere, promuovere e valorizzare il territorio di Norcia, colpito dal terremoto, al fine di favorirne la ricostruzione e la rinascita della comunità attraverso 5 direttrici: socialità, sicurezza, formazione, lavoro, arte e territorio”.

“Vi siamo immensamente grati e speriamo un giorno di potervi dire grazie in modo diverso – ha risposto Alberto Allegrini; ‘I Love Norcia’ parte dalla ‘Comunità e dal Sogno’ perché senza questi due elementi non si può pensare al futuro; il progetto intende sostenere, promuovere e valorizzare il territorio di Norcia, colpito dal terremoto, al fine di favorirne la ricostruzione e la rinascita della comunità attraverso 5 direttrici: socialità, sicurezza, formazione, lavoro, arte e territorio”.

“L’identità di Norcia ha radici antiche, portatrice di una tradizione illustre, ha rappresentato da sempre un fiore all’occhiello del patrimonio culturale, paesaggistico, gastronomico e storico artistico del ‘Bel Paese’ – ha concluso Carlo Bianconi, albergatore che poche settimane fa ha riaperto nella zona rossa della città, alla presenza del Ministro della Giustizia Andrea Orlando, il suo albergo ‘Palazzo Seneca’– ; l’identità di Norcia è forte: più volte ha affrontato la sfida della ricostruzione post terremoto con fierezza e determinazione, non vogliamo e non possiamo immaginare un’idea di Italia senza Norcia.

Ricostruire Norcia è una sfida che riguarda tutti coloro i quali abbiano a cuore le radici della civiltà occidentale.

Con questo spirito fiero, e insieme lucido, determinato e non pietistico, è nata l’associazione ‘I Love Norcia’, per portare avanti progetti concreti per aiutare la Città di Norcia in uno dei suoi momenti più difficili”.v

Iacopo Piantini