Home Approfondimenti News Umbria Perugia: Caccia, appello del presidente della Provincia di Perugia ai Comitati degli Atc - (21/08/2013)
Perugia: Caccia, appello del presidente della Provincia di Perugia ai Comitati degli Atc - (21/08/2013) PDF  | Stampa |  E-mail
TuttOggi.info Regione Umbria
  
Perugia: Caccia, appello del presidente della Provincia di Perugia ai Comitati degli Atc - (21/08/2013)
 
Guasticchi "Va garantita l’operatività. Prevalgano gli interessi generali”
 
 
Rinnovo degli ATC: il presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi sollecita la piena operatività dei nuovi Comitati.  “In un fenomeno complesso come quello del mondo venatorio – dichiara Guasticchi -, legato necessariamente ed imprescindibilmente a tutte le componenti del territorio, parte costitutiva di un tessuto ricco di storia, di cultura e di economia, non sono consentiti vuoti gestionali che comprometterebbero inesorabilmente delicati equilibri costruiti con la compartecipazione di tutti, in anni e anni di impegno. Un’attività, quella della caccia, soltanto apparentemente secondaria e consegnata nello spazio delle forme ricreative, che in realtà è molto di più: è la compresenza dei tempi, dove l’arcaicità si ripropone nelle sue forme più schiette, dove la civiltà contadina perpetua la sua testimonianza, dove la selvaggina manifesta appieno il suo valore.
 
La Provincia di Perugia – aggiunge il Presidente della Provincia - è fortemente impegnata affinché tali vuoti gestionali non abbiano ragione di esistere e per far sì che ogni organismo deputato possa svolgere al meglio le proprie funzioni. Per garantire l’attività venatoria e tutte le attività che ne sono direttamente correlate abbiamo tempestivamente proceduto al rinnovo dei Comitati di Gestione degli Ambiti Territoriali di Caccia, nel pieno rispetto normativo e nello spirito dell’efficienza, efficacia ed  economicità dell’azione della Pubblica Amministrazione. Auspichiamo che tali Comitati, ormai legittimamente insediati, possano svolgere serenamente fino in fondo il loro compito, rispondendo alle numerose esigenze che vengono dal territorio in tutte le sue espressioni. Siamo certi che anche le associazioni comprendano fino in fondo tali esigenze, che partecipino attivamente al democratico rinnovo degli organismi ora in corso e che gli interessi generali possano prevalere. La Provincia – conclude Guasticchi - è comunque pronta e preparata alla risoluzione tempestiva di tutte le problematiche presenti e potenziali sapendo di aver svolto e poter svolgere pienamente e consapevolmente il proprio ruolo”.
 
Enalcaccia Nazionale