Home Fauna Selvatica Ungulati Capriolo (capreolus capreolus)
Capriolo (capreolus capreolus)

© www.milkomarchetti.com

Nome: Capriolo (capreolus capreolus)
Ordine: artiodattili
Famiglia: cervidi
Dimensioni: Lunghezza 90/130 cm, peso 15/35 kg

A differenza del camoscio, che e' un bovide, nel capriolo le corna (palco) sono una prerogativa del maschio. Il palco cade ogni anno in novembre per poi riformasi durante il mese di marzo. Le femmine  partoriscono 1 o 2 cerbiatti, nel periodo che va dalla tarda primavera all'inizio dell'estate. La gestazione dura circa 9 mesi e mezzo; caratteristica interessante e' che l'ovulo fecondato, si impianta nell'utero materno, ma vi rimane quesciente fino a dicembre, quando riprende a svilupparsi. Questa caratteristica viene detta ovoimplantazione differita.
Non sono animali molto sociali, ed in genere non superiamo il gruppo familiare formato dalla femmina con i due piccoli nati nell'anno. A differenza di quanto si crede, non e' un animale tipico del bosco, ma semmai da boscaglia, infatti predilige gli ambienti coperti da fitto sottobosco o da alta vegetazione. L'alimentazione e' esclusivamente vegetariana, con una forte preferenza verso le gemme, gli apici fogliari e i frutti selvatici.

Areale: http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Leefgebied_ree.JPG

 
Enalcaccia Nazionale