Home Fauna Selvatica Ungulati Daino (Dama dama)
Daino (Dama dama) PDF  | Stampa |  E-mail
 
 
 
 
 

Nome: Daino (Dama dama)
Ordine: Artiodattili
Famiglia: Cervici
Dimensioni: Altezza al garrese 90cm, peso Maschi 100 kg, peso Femmine 60 kg 
 
Il colore del manto naturale estivo è bruno rossiccio con la presenza di alcune grandi macchie bianche, nei piccoli le macchie sono particolarmente evidenti e numerose, il ventre è di colore chiaro. Nel periodo autunnale e primaverile, il manto é di colore bruno - grigiastro, il ventre resta chiaro mentre le macchie scompaiono. La coda ed il bordo posteriore hanno la forma di una ancora capovolta.
Il palco, presente esclusivamente nei maschi, si sviluppa dopo il primo anno di età, cade annualmente per rigenerarsi. La caduta avviene ogni anno nel periodo gennaio-febbraio. A differenza degli altri cervidi, il palco presenta la caratteristica struttura “palmata”.
E’ una specie sociale; la struttura più comune è rappresentata da una femmina adulta accompagnata da un piccolo e da un’altra femmina di 1-2 anni oppure da un giovane maschio il quale al raggiungimento del secondo anno di età abbandona il gruppo per unirsi ad altri maschi.
E’ un selvatico schivo, attivo prevalentemente di notte.
Il periodo di riproduzione cade in autunno.
Il periodo di gestazione dura circa otto mesi ma, in caso di scarsità di cibo o altre condizioni avverse, le femmine riescono a ritardare la nascita del piccolo.
Ogni femmina partorisce un solo piccolo, rari sono i casi di parti gemellari
 
La nascita avviene nel periodo maggio-luglio e l’allattamento dura dai 4 ai 5 mesi.
 
I piccoli sono in grado di muoversi autonomamente già dopo un giorno di vita.
 
Il daino è un ruminante, ed allo stato selvatico si ciba di erba, foglie, arbusti, germogli, mangia anche la frutta che cade dalle piante da frutto.
 
Enalcaccia Nazionale