Home Fauna Selvatica Cacciabile Storno (Sturnus Vulgaris) (IN DEROGA)
Storno (Sturnus Vulgaris) (IN DEROGA)

Nome: Storno (Sturnus Vulgaris)
Ordine: passeracei
Famiglia: sturnidi
Dimensioni: Lunghezza 21 cm, Ala 12/13 cm, peso 70/80 gr.

Di colore nero con riflessi sul viola e blu, punteggiato di bianco. I sessi sono simili, anche se le femmine tendono ad avere un piumaggio piu' chiaro. E' presente, in grandissimo numero, in tuta Europa. La sua alimentazione comprende gli insetti, durante la fase di nidificazione, per diventare vegetariano nel resto dell'anno, causando notevoli danni all'agricoltura. Dopo aver trascorso l'intera giornata nei campi o nei parchi alla ricerca di cibo, la sera i gruppi di storni si dirigono verso i "dormitori", costituiti da canneti o gruppi di alberi, per trascorrerci la notte, anche se smpre piu' spesso preferisco gli alti alberi presenti nelle città. Animale estremamente gregario, si riunisce in stormi enormi, famosi per le spettacolari evoluzione che compiono in volo. Lo storno effettua spesso più di una covata all'anno, mediamente 3, la femmina depone 4-9 uova che cova insieme al partner per un paio di settimane.

nido: http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Starling_eggs.jpeg

stomo in volo: http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Storni_1000128.JPG

 
Enalcaccia Nazionale