Home Capanni e Richiami

Opzione "Capanno e Richiami Vivi" 2018
Costo € 10,00

(in c/c postale)

L’opzione, abbinabile a tutte le tipologie di Tessere Caccia, comprende le seguenti coperture assicurative.
  1. Incendio del capanno (fabbricato costruito e adibito ad appostamento fisso): La presente copertura indennizza i danni materiali e diretti causati al capanno e al suo contenuto, di cui l’assicurato risulti titolare, come da permesso rilasciato dalle Autorità preposte, conseguenti a tentato furto, incendio e atti vandalici.
    Il limite massimo di indennizzo per sinistro e per anno assicurativo è di € 2.000,00.
    La liquidazione sarà effettuata previa detrazione di una franchigia fissa di € 52,00.
    Il sopra citato risarcimento è subordinato alla denuncia dell’evento all’Autorità competente.
  2. Furto di richiami vivi: La presente copertura risarcisce l’assicurato per il furto di richiami vivi legittimamente detenuti nella propria abitazione o nei locali adibiti a capanno e nelle relative strutture facenti parte dell’appostamento di cui l’assicurato risulti titolare, come da permesso rilasciato dalle Autorità preposte.
    Il limite massimo di indennizzo complessivo per sinistro e per anno assicurativo è di € 300,00 con il limite di € 60,00 per richiamo.
    Franchigia: 10% dell’indennizzo.
  3. Morte di richiami vivi:
    La presente copertura risarcisce l’assicurato per la morte degli uccelli da richiamo, la cui legittima detenzione sia documentata, a seguito di attacco di rapaci, roditori ed altri animali predatori.
    Il limite massimo di indennizzo complessivo per sinistro e per anno assicurativo € 300,00 con il limite di € 60,00 per richiamo.

EFFETTO GARANZIA E PREMIO

Le sopracitate estensioni avranno effetto dalle ore 24.00 del giorno di pagamento del bollettino postale riguardante il versamento del premio ed hanno una durata di 365 giorni a decorrere da tale data, indipendentemente dalla scadenza annuale di polizza.

Il premio annuo pro-capite è stabilito in € 10,00. Sarà possibile sottoscrivere l’opzione integrativa capanno e richiami vivi utilizzando il bollettino di conto corrente postale generico (td 123) intestato a:

UNIONE NAZIONALE ENALCACCIA Pesca e Tiro “Caccia”
c/c n. 58737008
inserendo obbligatoriamente nella causale l’indicazione: “Opzione capanno” e il numero della tessera caccia alla quale l’opzione è abbinata.


OBBLIGHI DELL’ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO

In caso di sinistro, l’Assicurato dovrà fornire la documentazione di seguito riportata:

  • Copia della tessera associativa;
  • Copia del bollettino postale ove si evince il pagamento del premio;
  • Copia porto d’armi;
  • Copia ricevute versamenti (tassa concessione governativa e regionale).

Inoltre:

In caso di Incendio del capanno - l’Assicurato deve descrivere le circostanze del sinistro ed allegare la denuncia in originale fatta all’Autorità Giudiziaria o alla polizia del luogo.

In caso di furto dei richiami vivi - l’Assicurato deve allegare alla denuncia i seguenti documenti:

  • Se il richiamo era di cattura (autorizzato dalla Provincia) regolarmente detenuto, allegare fotocopia dell’avvenuta cancellazione da parte della Provincia sul documento di proprietà (con relativa identificazione del richiamo);
  • Se il richiamo proveniva da allevamenti, allegare fotocopia del certificato di proprietà con l’avvenuta cancellazione del richiamo.

In caso di morte dei richiami vivi - l’Assicurato deve allegare sempre alla denuncia i seguenti documenti:

  • Se il richiamo era di cattura (autorizzato dalla Provincia) regolarmente detenuto, allegare fotocopia dell’avvenuta cancellazione da parte della Provincia sul documento di proprietà (con relativa identificazione del richiamo);
  • Se il richiamo proveniva da allevamenti, allegare l’originale del certificato di proprietà del volatile;
  • In presenza di carcassa del richiamo - certificato di morte in originale a cura del veterinario che attesti la causa specifica della morte con identificazione del richiamo.
Quota € 10,00
 
Enalcaccia Nazionale