Home
Piemonte: Caccia, la Regione si oppone alla consulta Caccia nelle aree contigue a quelle protette, la Regione si oppone alla consulta - (10/09/2013) PDF  | Stampa |  E-mail
Torino Today.it Regione Piemonte
Piemonte: Caccia, la Regione si oppone alla consulta Caccia nelle aree contigue a quelle protette, la Regione si oppone alla consulta - (10/09/2013)

 
La giunta ha approvato oggi l'autorizzazione a intervenire a giudizio davanti alla Corte Costituzionale, su proposta dell'assessore Pichetto.

Contro la decisione della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittima la caccia nelle zone contigue alle aree protette, si opporrà la Regione Piemonte.

La giunta, su proposta dell’assessore Gilberto Pichetto, ha approvato oggi “l’autorizzazione ad intervenire nel giudizio avanti alla Corte Costituzionale nei confronti del ricorso presentato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri per la dichiarazione di illegittimità costituzionale della norma della l.r. 11/2013 che consente ai cacciatori l’esercizio venatorio nelle aree contigue alle aree protette".
 
Enalcaccia Nazionale